Cerca
Close this search box.

Da Regione e Comune 64mila euro per i cittadini che non riescono a pagare l’affitto

castello imperiali francavilla new

Ammonta a 64.100 euro la somma assegnata dalla Regione Puglia a favore del Comune di Francavilla Fontana per dare sostegno ai cittadini e alle famiglie che per cause indipendenti dal proprio volere si trovino in difficoltà col pagamento dell’affitto. Lo schema di avviso pubblico per la presentazione delle domande relative al contributo è stato approvato dalla giunta comunale su proposta del vicesindaco Concetta Somma.

Con questo fondo – spiega il vicesindaco e assessore ai servizi sociali – sarà possibile per il Comune correre in soccorso di chi abbia ricevuto intimazione di sfratto causata da morosità incolpevole perché licenziato senza giusta causa, o perché la sua azienda ha ridotto l’orario di lavoro o, ancora, perché ha visto diminuiti i propri guadagni per via della cassa integrazione ordinaria o straordinaria. Il fondo è inoltre destinato a coloro che non hanno ottenuto il rinnovo del contratto di lavoro a termine o atipico, ai liberi professionisti e ai titolari di imprese registrate alla CCIAA che abbiano cessato le attività per cause di forza maggiore. Potranno infine accedere al contributo anche i nuclei famigliari il cui reddito si sia consistentemente ridotto per malattia grave o decesso di un proprio componente”.

Le domande potranno essere presentate “a sportello” presso l’assessorato ai servizi sociali dopo la pubblicazione del bando dedicato, e si accoglieranno fino all’esaurimento del fondo.

Comunicato stampa Aministrazione comunale Francavilla Fontana

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com