Disservizi nel trasporto scolastico, esposto alla Procura da parte del sindaco

studenti autobus

Il sindaco di Oria, Cosimo Ferretti, ha presentato ieri un esposto in Procura sui gravi disservizi legati al trasporto scolastico, disservizi che in questi giorni – alla ripresa delle lezioni – stanno mandando su tutte le furie studenti pendolari e genitori.

Il sindaco Cosimo Ferretti ai microfoni di Canale 85
Il sindaco Cosimo Ferretti ai microfoni di Canale 85

«In qualità di sindaco della città di Oria – scrive Ferretti – mi sono giunte numerosissime segnalazioni da parte di diversi cittadini secondo cui, in data 11 e 12 gennaio 2017 (ma poi anche oggi, 13 gennaio, Ndr), in particolare, nella fasce orarie in cui l’utilizzo dell’autobus avviene, soprattutto da parte degli studenti, gli stessi non hanno svolto il servizio all’interno dell’abitato. Ragion per cui, gli studenti frequentanti le scuole di secondo grado non hanno potuto raggiungere gli istituti scolastici. Ciò, oltre a ad avere causato l’impossibilità di seguire le lezioni da parte degli studenti, ha creato anche un danno economico alle famiglie che hanno sottoscritto l’abbonamento per usufruire del servizio. Si evidenzia, inoltre, il fatto che la interruzione di tale servizio pubblico è avvenuta senza che la società gestrice comunicasse preventivamente alcunché. Il presente atto ha quale scopo di porre all’attenzione di questo Ecc.mo Procuratore della Repubblica gli accadimenti affinché vengano effettuati gli opportuni accertamenti, nonché venga valutata la sussistenza di eventuali profili di penale rilevanza».

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter