Elezioni provinciali a Brindisi: ha vinto il listone Pd/Fi/Ap capeggiato da Bruno

Il presidente della Provincia Maurizio Bruno
Il presidente della Provincia Maurizio Bruno

Il listone composto da Partito democratico, Forza Italia, Area popolare e Partito socialista italiano – quello a sostegno del presidente in carica Maurizio Bruno – si è aggiudicato le elezioni per il rinnovo del Consiglio provinciale di Brindisi. Il risultato finale è di 185 voti per la contestata lista “Uniti per Brindisi” contro i 116 di quella alternativa “Terra di Brindisi”, composta perlopiù da consiglieri comunali di Noi Centro, Conservatori e riformisti ed ex forzisti. La ripartizione dei seggi disponibili (12 in totale) dovrebbe essere di 8 a 4 a vantaggio della “maggioranza” di Bruno.

Questo il dettaglio delle preferenze espresse dai consiglieri comunali in favore di uno dei 23 collegi candidati totali:

Scheda grigia (Comuni di fascia C con popolazione sopra i 5mila e fino a 10mila abitanti): 

– Terra di Brindisi 36; Uniti per Brindisi 58

Scheda rossa (Comuni di fascia D con popolazione sopra i 10mila e fino a 30mila abitanti): 

– Terra di Brindisi 28; Uniti per Brindisi 45

Scheda verde (Comuni di fascia E con popolazione sopra i 30mila e fino a 100mila abitanti): 

– Terra di Brindisi 52; Uniti per Brindisi 82

Seguono aggiornamenti con i nomi dei consiglieri provinciali eletti. 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter