I consiglieri di “Noi Centro”: «Perché il Comune non rottama le cartelle esattoriali?»

di-noi-mancino
I consiglieri comunali di Noi (al centro) e Mancino (a destra)

I consiglieri comunali formalmente indipendenti – ma di fatto in quota “Noi Centro” – Angelo di Noi e Dario Mancino hanno oggi presentato un’interrogazione per sapere dall’Amministrazione per quale motivo non si stia procedendo alla “rottamazione”, possibile per legge, numero 225/2016) delle cartelle esattoriali relative ai tributi comunali. Un provvedimento che dovrebbe comunque passare dal vaglio e dal voto del Consiglio comunale.

«È appena il caso di evidenziare – scrivono – come in assenza di tale provvedimento, sia il Comune di Francavilla Fontana, che riceverà un importante danno erariale per il ritardato e/o mancato incasso – ma anche e soprattutto i cittadini debitori, a maggior ragione quelli in difficoltà economica, saranno penalizzati nel non poter usufruire di tali importanti benefici».

La “rottamazione” delle cartelle prevede, infatti, un abbattimento del debito non riscosso dall’ente in favore dei contribuenti e, di conseguenza, una maggiore possibilità di riscossione da parte delle casse pubbliche.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter