Virtus-Cosenza 1-0, i francavillesi proseguono la marcia


Se Ayina sarà un nuovo tormentone, solo il tempo e le sue prestazioni potranno dirlo. Sta di fatto che oggi il rinforzo del mercato di riparazione ha fatto la differenza.

Virtus Francavilla Calcio 1 – Cosenza 0. E la favola della neopromossa terribile può continuare. 

Una corsa senza fine, quella degli uomini di mister Calabro e patron Magrì, che oggi ha consentito di superare anche un’altra nobile del calcio minore. 

Quel Cosenza che per 19 stagioni è stato protagonista della serie B. 

Quel Cosenza che però, oggi, è distante 7 punti in classifica nel girone C di Lega Pro, la vecchia serie C, che i “lupi”, comprese C1 e C2, si sono aggiudicati per ben quattro volte. 

Oggi ha vinto purtroppo anche la Juve Stabia (0-1 nel finale sul campo della penultima Vibonese), che così è riuscita a conservate i tre punti di vantaggio e il quarto posto.

L’agguato alla quarta piazza del campionato, poco sotto le “big” è dunque rimandato. 

Ma una cosa è certa: i biancazzurri ci riproveranno. Lo tenteranno fino alla fine il salto di qualità. 

Ora o ai playoff, un traguardo assolutamente impensabile e impensato a inizio stagione. 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter