Ma il palazzetto dello sport non doveva essere pronto a ottobre (scorso)?

palazzetto lavori in corso francavilla

L’odissea del palazzetto dello sport a Francavilla Fontana non è ancora finita. Gli annunci, non in questi ultimi anni, ma proprio da decenni, sono stati tanti, tantissimi. Ma, ora per un motivo, ora per un altro, la grande casa al coperto degli sportivi e dei tifosi francavillesi sembra proprio non volerne sapere di essere inaugurata e, soprattutto, usata. Si diceva delle promesse. Le più recenti sono state quelle dell’Amministrazione in carica, riassunte nel servizio del collega Michele Iurlaro mandato in onda proprio oggi nel corso del Tg di canale 85. Si parte da luglio 2016, quando il sindaco Maurizio Bruno diceva con sicurezza che l’opera sarebbe stata ultimata e aperta a ottobre. Poi giunse ottobre e, con esso, fece tappa nella Città degli Imperiali l’allora sottosegretario alla presidenza del Consiglio (oggi ministro dello Sport) Luca Lotti che si augurò che il primo canestro si sarebbe potuto fare un po’ prima dell’aprile e dell’estate 2017. Bruno si spinse oltre e riferì che tra giorni il palazzetto sarebbe stato operativo. La struttura all’interno è quasi pronto – mancano i seggiolini, da acquistare e poi far installare – ma l’esterno è ancora tuto da sistemare: il cortile, il parcheggio e gli ingressi. Nel bilancio di previsione approvato la scorsa settimana sono stati stanziati 400mila euro, ma l’iter burocratico richiede ancora i suoi tempi e, se tutto dovesse procedere speditamente, se ne potrebbe parlare per la fine dell’anno. Nell’ultima intervista, lo stesso Bruno ha assicurato che nel palazzetto, così come oggi si presenta, da settembre prossimo possono già giocare le serie minori (ha parlato di Serie C) ma l’intenzione dell’Amministrazione è quella di concluderlo a dovere perché, non si sa mai, un giorno potrebbe tornare utile anche per società di serie B e di serie A. Non resta, insomma, che attendere.

Intanto, gustatevi questo simpatico filmato.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter