Con l’auto contro il perimetro del “Monumento”: danni

IMG-20170617-WA0022

Nella sfortuna, è stato abbastanza fortunato il conducente della Volkswagen Golf di colore nero che stasera (sabato 17 giugno) intorno alle 19 è andato a finire contro il perimetro del Monumento ai Caduti in piazza Vittorio Emanuele a Francavilla Fontana. La sfortuna è stata, appunto, quella di essere andato a sbattere; la fortuna, il fatto che il conducente sia uscito illeso dallo schianto e, soprattutto, che in quel momento nessun pedone si sia trovato lungo la traiettoria dell’auto di media cilindrata di fabbricazione tedesca. Se ciò fosse successo, si sarebbe potuto parlare di una tragedia. L’impatto contro tre dei blocchi posti a delimitazione e protezione dell’area del Monumento, infatti, è stato piuttosto forte – tre di essi sono stati letteralmente abbattuti – tanto che sono esplosi gli airbag interni all’abitacolo della Golf. Stando alle ricostruzioni da parte della polizia locale in forza al comando della Città degli Imperiali, sulla base del suo stesso racconto, il guidatore della Volkswagen, che procedeva lungo corso Garibaldi, avrebbe effettuato una manovra d’emergenza per schivare un altro veicolo che proveniva da sinistra, più precisamente da via Carducci. Una manovra che, però, gli è riuscita solo in parte, giacché a un certo punto ha perso il controllo del mezzo ha poi terminato la sua corsa con la parte frontale contro i blocchi in cemento.

IMG-20170617-WA0019

IMG-20170617-WA0017

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter