Due buste con proiettili e minacce per il sindaco Bruno e il consigliere Curto

IMG_2792

Due buste da lettera contenenti un paio di cartucce inesplose calibro 7,65 indirizzate al sindaco Maurizio Bruno e al consigliere Euprepio Curto sono state intercettate al centro di smistamento postale di Modugno (Bari). Allegate anche due lettere con minacce.

I diretti interessati sono stati avvisati dalla polizia postale e dai carabinieri, che ora cercheranno di risalire al mittente o ai mittenti.

Questo il commento a caldo di Bruno:
“Agli autori, qualunque sia la loro identità o il loro scopo, voglio solo dire una cosa: avete sbagliato persona. Vigliacchi e miserabili. Io non devierò di una virgola e semmai mi avete solo dato conferma che la strada che imbocco ogni giorno è quella giusta. Ricatti e minacce non mi hanno mai fermato e mai mi fermeranno. Al consigliere Curto va la mia solidarietà per questa atto di barbarie. Ai carabinieri il mio ringraziamento per aver impedito che la lettera giungesse a casa, alla mia famiglia, già costretta a sopportare tanto. Ora anche questo”.

Qualche settimana fa, in piena crisi di maggioranza, anche il consigliere Giuseppe Cavallo (Ap)aveva trovato due cartucce da caccia e minacce sul cofano della sua auto nel garage di casa sua in via San Francesco.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter