Oria ha ufficialmente il suo Centro diurno, inaugurato l’ex Ospedale Martini: dettagli e foto

inaugurazione ex ospedale martini 30

La benedizione del vescovo di Oria monsignor Pisanello
La benedizione del vescovo di Oria monsignor Pisanello. Al suo fianco il presidente della coop San Giovanni di Dio Raffaele De Nittis

Se da un lato c’è una sanità pubblica che tende sempre più a chiudere i battenti e a languire, dall’altro c’è una parasanità privata che, in collaborazione col pubblico, finisce per sopperire alle mancanze della prima. Così sarà nell’ex ospedale Martini a Oria, dove ieri sera al pianterreno è stato inaugurato Centro diurno socio-educativo e riabilitativo, che – a dire dei gestori – diverrà operativo tra meno di un mese. Sempre nel complesso ex ospedaliero, ma al primo piano, sorgerà in futuro un “Dopo di noi” dedicato agli anziani. Il recupero dell’immobile fu finanziato, dieci anni fa, al 50 per cento dalla Regione, grazie ai cosiddetti “Piani di zona”, e per la restante parte dal Comune di Oria (importo totale circa 1.220.000, 470mila per il Centro diurno, 750mila per il “Dopo di noi”). La gestione è stata affidata alla cooperativa San Giovanni di Dio di Foggia. Dopo il saluto e la benedizione del vescovo della Diocesi di Oria, monsignor Vincenzo Pisanello, e l’introduzione del sindaco, durante la sobria cerimonia d’inaugurazione si sono avvicendati al microfono il presidente dell’Ambito territoriale sociale Brindisi 3, Carmine Brandi, il presidente del Consiglio comunale di Oria, Glauco Caniglia, l’assessore regionale al Welfare, Salvatore Negro, il presidente della “San Giovanni di Dio”, Raffaele Pio De Nittis, e il “padrone di casa” don Domenico Spina (parroco dell’attigua chiesa di San Francesco d’Assisi). Si è registrata anche anche i rappresentanti istituzionali giunti dai centri limitrofi (come, tra gli altri, il sindaco di San Michele Salentino Giovanni Allegrini e i consiglieri comunali di Francavilla Fontana Fabio Zecchino (con delega all’Ambito) e Raffaele Papapdà, della cultura (come i professori Francesco Fistetti e Pino Malva) e delle forze dell’ordine (il luogotenente Roberto Borrello e il comandante della polizia locale capitano Antonio Morelli).

Dopo i vari interventi, i numerosi visitatori presenti hanno potuto ammirare coi propri occhi il risultato della riqualificazione, le confortevoli stanze e i bagni pienamente accessibili, oltre a giardino e cortile che, per caratteristiche e ampiezza, rappresentano qualcosa di unico nell’intera zona.

Glauco Caniglia
Glauco Caniglia

Due lustri fa, proprio Caniglia – allora consigliere comunale (in quota Impegno sociale) con delega ai “Piani di zona” – prese in carico quell’idea progettuale (già concepita ai tempi del sindaco Cosimino Moretto), seguì in prima persona l’intero procedimento, ovviamente avvalendosi della collaborazione degli uffici comunali e dell’Ambito, e riuscì a intercettare quel cofinanziamento per metà a fondo perduto. La burocrazia richiede i suoi tempi e, negli anni, non sono di certo mancati intoppi e battute d’arresto, ma dopo tre Amministrazioni (Ferretti, Pomarico, di nuovo Ferretti) ecco che finalmente quella che era una semplice idea si è tramutata in realtà. Una realtà che non sarà appannaggio esclusivo del comune oritano, ma al servizio dell’intero bacino d’utenza dell’Ambito sociale e contribuirà ad accrescere il servizio e a soddisfare il servizio assistenziale in favore delle fasce più deboli della popolazione.

Il Centro diurno potrà ospitare fino a 30 persone disabili dai 6 ai 64 anni che potranno essere assistite come in famiglia, senza cioè dover ricorrere alla cosiddetta istituzionalizzazione, con momenti di animazione, svago, formazione e incontro finalizzati al mantenimento dei livelli di autonomia dell’individuo.

Oltre all’aspetto delle prestazioni assistenziali, c’è il tema occupazionale. Il Centro diurno e il “Dopo di noi”, infatti, potranno consentire a numerosi giovani e qualificati professionisti del settore di trovare uno sbocco lavorativo, magari non lontano da casa.

 

inaugurazione ex ospedale martini 6

inaugurazione ex ospedale martini 5

inaugurazione ex ospedale martini 4

inaugurazione ex ospedale martini 3

inaugurazione ex ospedale martini 2

inaugurazione ex ospedale martini 1

inaugurazione ex ospedale martini 26

inaugurazione ex ospedale martini 32

inaugurazione ex ospedale martini 28

inaugurazione ex ospedale martini 24

inaugurazione ex ospedale martini 23

inaugurazione ex ospedale martini 22

inaugurazione ex ospedale martini 21

inaugurazione ex ospedale martini 20

inaugurazione ex ospedale martini 19

inaugurazione ex ospedale martini 18

inaugurazione ex ospedale martini 17

inaugurazione ex ospedale martini 16

inaugurazione ex ospedale martini 15

inaugurazione ex ospedale martini 14

inaugurazione ex ospedale martini 13

inaugurazione ex ospedale martini 12

inaugurazione ex ospedale martini 11

inaugurazione ex ospedale martini 10

inaugurazione ex ospedale martini 9

inaugurazione ex ospedale martini 8

 

 

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter