Basket Francavilla travolge Monteroni e fa tre vittorie in altrettanti incontri

basket francavilla

Questo Villa rischierà seriamente di conquistare tutti. E non solo per la terza vittoria su tre partite disputate, ma per il cuore e la voglia di vincere che ci stanno mettendo questi ragazzi.

Lo vedi da quando esultano e si caricano dopo un canestro importante.
Lo vedi da come si incitano dalla panchina.
Lo vedi dalla grinta che ci mettono per risorgere da situazioni disperate.
Lo vedi da come si divertono.

Sentono loro questa maglia. La sentono davvero cucita addosso.
Tutti, anche se, sia consentita una nota di merito per questo atteggiamento positivo e di gruppo a Emanuele Musci.
Un gladiatore intelligente sul parquet e in sintonia costante con i compagni anche dalla panchina.
Che bello averlo riportato a Francavilla, che bello vederlo giocare per, ma soprattutto, insieme a noi.

I biancazzurri iniziano bene e con ordine il match andando subito sul 13-8 contro un Monteroni tosto che si mantiene attaccato al match con Latella.
Il pirellone Ljoljic approfitta del riposo di Musci in panchina per monopolizzare i 2 metri sul livello del parquet e ribaltare la situazione sul 14-15.
Durini tripla del +4 e tentativo di fuga ospite tamponato da Iaia e Menzione. 19-20.

Secondo quarto che parte con il primo allungo serio Monteroni, trascinato da Errico, Latella e da quel Durini a cui dobbiamo aver fatto qualcosa da piccolo, perché ogni volta che ci vede ci dà tante pere da 3 in faccia. Giocasse sempre alla San Francesco a quest’ora sarebbe in Eurolega. 29-36.
Coach Di Pasquale gioca la carta Di Punzio, quintetto basso e pressione. In 3′ Lillo e compagni ribaltano il tutto. 45-39 con il recupero e canestro di Angelini.

Pratica archiviata? Affatto.
I viaggianti sfoggiano un grande terzo quarto. Più che la testa, al Francavilla comincia a far male Latella. E Durini.
Tanto per cambiare.
Calò meriterebbe l’intitolazione di una via nel centro di Francavilla per aver tenuto da solo i biancazzurri a galla nel mare agitatissimo di questa frazione. 57-65 e ospiti in controllo totale.

Quando il mare è mosso si vede se un capitano sa guidare veramente la sua nave. Ed ecco che Menzione si prende il timone in mano e trascina la sua squadra fuori dalla tempesta. 9 punti consecutivi e aggancio eseguito alla perfezione 66-67.
Da qui in poi una raffica di punti travolgerá gli ospiti.
Musci, bomber Lillo Leo, Calò, il risveglio di Danilo Mazzarese, Iaia, Angelini e, con la tripla finale di Roberto Di Punzio, il Villa chiude un quarto devastante da 38 punti.

Vittoria. Bella. La terza. Su tre.
Chi l’avrebbe mai detto.
C’è da lavorare tanto, ma intanto, gustiamoci questi meravigliosi ragazzi.

Lo vedi dalla grinta che ci mettono per risorgere da situazioni disperate.

Lo vedi da come si divertono.

Ufficio stampa Basket Francavilla

Soavegel Basket Francavilla 1963 – Np Monteroni 96 – 78[ 19-20, 26-19, 13-26, 38-13 ]

Francavilla : Meo, D’Amone, Di Punzio 3, Musci 14, Cannalire, Menzione 22, Leo 15, Calò 22, Angelini 8, Iaia 6, Eletto, Mazzarese D. 6.
Coach Di Pasquale

Monteroni : Guido 2, Latella 24, Errico 8, Leucci 1, Martino, Pallara, Durini 23, Spedicato, Quarta Luca, Quarta M., Quarta Lud. 4, Ljoljic 16.
Coach Argentieri

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter