Risparmiava in bolletta ma col trucco, arrestato un 53enne

carabinieri energia elettrica

L’energia elettrica per alimentare la pompa del suo pozzo artesiano era praticamente gratis. I carabinieri della stazione di Carovigno, nel corso di un terreno agricolo, hanno scoperto che il 53enne A.M., carvinate, aveva allacciato o fatto allacciare il contatore direttamente alla rete pubblica di distribuzione Enel. I militari non hanno allora potuto che arrestare in flagranza per furto aggravato il proprietario del fondo e del pozzo che, dopo le formalità di rito in caserma, è stato comunque rimesso in libertà così come disposto dal magistrato. Il danno totale procurato al gestore è tuttora in corso di quantificazione.

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter