Alternativa popolare, il partito provinciale nelle mani di Mimmo Bianco

bianco colucci galiano
Da sinistra: Mimmo Bianco, Francesco Colucci e Luigi Galiano (assessore a Francavilla Fontana)

Spetterà al francavillese Mimmo Bianco, presidente del Consorzio Asi di Brindisi, coordinare Alternativa popolare e traghettare nel migliore dei modi il partito verso gli appuntamenti elettorali, locali e no, del prossimo anno. L’ha deciso, dopo la convention programmatica tenutasi a Roma nei giorni scorsi, la Direzione nazionale del partito che fa capo al ministro Angelino Alfano. Ieri, il senatore Francesco Colucci – dietro espressa delega – ha incontrato a Brindisi quasi tutte le strutture provinciali della provincia e ha rilevato – si legge in una nota stampa diffusa dal parlamentare di lungo corso – l’assenza di iniziative politiche che “ha paralizzatola presenza e l’attività dello stesso (partito), creando uno scollamento con i sostenitori e l’opinione pubblica.

«Parimenti – è scritto – questo ha determinato una vacatio del partito sul territorio provinciale (vedasi crisi amministrative in alcuni comuni) gestita grazie all’impegno di alcuni responsabili locali».

Dopo aver preso contezza di questa situazione, Colucci ha deciso di costituire un Comitato provinciale “composto da rappresentanti dei singoli comuni il quale, nei prossimi giorni, elaborerà un programma di lavoro che consentirà di riprendere un rapporto con tutte le forze politiche esistenti sul territorio ed in particolare nei comuni prossimamente chiamati al rinnovo dei consigli comunali”.

«Particolare e significativa attenzione – scrive ancora Colucci – è stata posta alla scadenza elettorale del comune di Brindisi, dove già sono in atto iniziative tese a creare in confronto con le realtà politiche brindisine».

«È stato altresì deciso dai presenti – prosegue – unanimemente la costituzione di un gruppo di regia composto da Mimmo Bianco, che sovraintederà al coordinamento provinciale, Cosimo De Michele e Teodoro Pierri, che cureranno anche ed in modo particolare i rapporti politici e programmatici per il comune di Brindisi, e Giuseppe Greco, che affiancherà gli stessi nell’organizzazione dell’intera provincia».

«Da ultimo ma di sostanziale importanza – conclude Colucci – la volontà espressa unanimemente da tutti i presenti di operare a livello provinciale in attesa delle decisioni che il partito assumerà il 24 novembre e che rappresenteranno la linea delle proiezioni politiche e programmatiche di Alternativa popolare nei prossimi mesi di impegno e lavoro politico».

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter