Controlli a largo raggio dei carabinieri: un weekend di arresti, denunce, segnalazioni e sequestri

pattuglia carabinieri controlli

Cinque arresti, quattro denunce a piede libero, due segnalazioni alla Prefettura, il sequestro di oltre 10 grammi di sostanze stupefacenti, il controllo di 245 persone sottoposte agli arresti domiciliari o a misure di sicurezza e di cinque stranieri (fra cui uno irregolare, accompagnato in Questura per l’espulsione), l’identificazione di 718 e la verifica di 455 automezzi e 48 esercizi pubblici. Questo il bilancio del servizio straordinario  largo raggio disposto, nei giorni scorsi, dal Comando Provinciale Carabinieri di Brindisi mediante la “simultanea” effettuazione di posti di controllo a cinturazione d’area e la presenza di pattuglie mobili a saturazione dei centri abitati. In particolare:

I carabinieri della Compagnia di Brindisi hanno tratto in arresto:

. I.R., 22enne del posto, per furto di energia elettrica;

. M.P., 42 anni, e G.R., 50 anni, entrambi residenti a Brindisi, per evasione dagli arresti domiciliari;

. C.C., 50enne del posto, raggiunto da un ordine di esecuzione pena (un anno, tre mesi e 18 giorni di reclusione più 4mila euro di multa) dopo essere stato condannato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, reato commesso a Brindisi il 3 aprile 2017.

I carabinieri della Compagnia di Francavilla Fontana hanno arrestato per stalking un uomo – già in precedenza ammonito dal questore – mentre tentava di introdursi, senza autorizzazione, nell’appartamento della ex moglie.

Inoltre, sono state riscontrate 90 contravvenzioni al Codice della strada e inflitte le relative sanzioni per un importo totale di 18.853 euro. Sequestrati e recuperati 3 mezzi, ritirate 7 carte di circolazione e 12 patenti di guida, 201 i punti complessivamente decurtati a documenti di guida.

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter