Commercio porta a porta senz’avvisare il Comune: sequestro della merce e foglio di via

porta a porta venditore ambulante truffa anziani

Nel corso di un giro di perlustrazione del territorio, i carabinieri della Stazione di Erchie e i colleghi della Stazione di Torre Santa Susanna si sono imbattuti in due venditori itineranti di 51 e 31 anni, originari di Siracusa, impegnati nella vendita abusiva di cerotti, fazzoletti, guanti in lattice, ecc. senza aver prima comunicato quest’attività al Comune di Erchie con una “Scia” (Segnalazione certificata d’inizio attività). La merce è stata quindi sottoposta a sequestro ai fini della confisca, mentre nei confronti della coppia di venditori è stata proposta l’emissione del foglio di via obbligatorio dal Comune di Erchie.

Questo tipo di servizio – fanno sapere dal Comando provinciale dell’Arma – è teso a scongiurare la presenza di soggetti provenienti da altre aree del Paese che, anche simulando lo stato di indigenza, si approccino ai cittadini – specialmente anziani – sia per strada che porta a porta proponendo l’acquisto di oggetti di scarso valore per prendere, in realtà, conoscenza di luoghi e situazioni (e magari per commettere in futuro reati predatori). Di qui, molto spesso, la proposizione e l’applicazione del foglio di via obbligatorio.

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter