Durante la rapina perdono uno smartphone, identificati e denunciati due minorenni

carabinieri francavilla fontana

Lo scorso 24 dicembre, avevano fatto irruzione in casa di un pensionato a Francavilla Fontana per derubarlo. Il tentativo di furto si era però trasformato in una rapina impropria, poiché per garantirsi la fuga i due autori avevano ingaggiato una colluttazione col padrone di casa, che aveva reagito. Nelle fasi concitate, uno dei ladri-rapinatori si era lasciato però sfuggire uno smartphone. I carabinieri in forza al Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Francavilla Fontana – contattati dalla vittima nell’immediatezza dei fatti – avevano acquisito l’apparecchio telefonico mobile e proprio grazie a esso sono poi riusciti a risalire all’identità del proprietario e poi anche del suo complice. Si tratta di due minorenni che sono stati quindi denunciati.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter