Lavoro sommerso e irregolare, sette denunce da parte dei carabinieri dell’Ispettorato

carabinieri nil nucleo ispettorato del lavoro

Controlli mirati, nei giorni scorsi, da parte dei carabinieri del Nucleo ispettorato del lavoro di Brindisi, i quali hanno denunciato a piede libero sette persone nelle loro qualità di legali rappresentanti, titolari o amministratori d’impresa, ritenute responsabili – a vario titolo – di violazioni del Testo unico per la tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro. Nel corso degli specifici servizi, i militari dell’Arma hanno controllato: 13 aziende, sette delle quali sono risultate irregolari; 18 lavoratori, di cui sette sono risultati irregolari e due in nero. Contestati reati con ammende inflitte pari a 50.400 euro; sanzioni amministrative per 15.100 euro. Un’attività, infine, è stata sospesa.

 

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter