«Due donne hanno cercato di ritirare mio figlio da scuola, una di loro si è spacciata per sua madre»

asilo-nido

Qui di seguito la segnalazione di un genitore comprensibilmente preoccupato per quanto accaduto mercoledì scorso (1 febbraio) presso una scuola dell’infanzia di Francavilla Fontana frequentata da suo figlio:

«Buongiorno, vorrei mettere al corrente tutti gli altri genitori di un fatto inquietante verificatosi l’altro giorno: due donne di costituzione robusta si sono presentate all’asilo nido (a gestione non statale) frequentato da mio figlio e una di loro si è spacciata per sua madre nel tentativo di ritirarlo. Le insegnanti si sono ovviamente rifiutate di consegnarlo e le hanno mandate via, ma trovo in ogni caso sconcertante questo episodio. Ho deciso di renderlo pubblico per mettere in guardia, qualora ce ne fosse bisogno, sia gli altri genitori che le maestre. Non credo che, nel mese di febbraio, una madre non conosca la scuola frequentata da suo figlio, quindi escluderei l’errore. A questo punto mi chiedo: chi sono queste due signore e cosa vogliono? Cosa sarebbe successo se il bimbo fosse stato consegnato?».

L’autore della segnalazione ha preferito non fornire indicazioni sul plesso nel quale si sono verificati i fatti in quanto – a suo dire – l’informazione sarebbe irrilevante, considerato il comportamento corretto tenuto dal personale scolastico.

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter