Litiga col cognato e gli incendia l’auto, denunciato un 39enne

incendio auto vigili del fuoco pompieri

Un litigio con il cognato lo ha portato ad incendiargli l’auto. È da poco trascorsa la mezzanotte nella piccola frazione di Pozzo Faceto (Fasano), quando un uomo dà fuoco a una vecchia Fiat Uno di colore bianco parcheggiata in un cortiletto aperto pertinenza di un’abitazione. I carabinieri della Stazione di Pezze di Greco, intervenuti sul posto coi vigili del fuoco del distaccamento di Ostuni, grazie alle analisi delle immagini estrapolate dai sistemi di sorveglianza presenti nella zona, sono in poche ore riusciti a identificare il presunto autore del danneggiamento. Si tratta del 39enne R.B, pescatore del posto e cognato, appunto, del proprietario della Uno col quale – da qualche tempo – i rapporti si erano incrinati. Il sospettato – denunciato a piede libero – non ha fornito ai militari spiegazioni riguardo il suo gesto, ma sarà chiamato a spiegare tutto all’Autorità giudiziaria.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter