Minaccia con coltello e spostamento arbitrario di arma: denunciate due persone

accoltellamento coltello

Ha infastidito alcuni clienti di un locale pubblico e, dopo essere stato invitato ad allontanarsi dal titolare del locale, ha preso un coltello da sopra il bancone e l’ha minacciato. I carabinieri della stazione di Latiano hanno denunciato a piede libero, per minacce, il 40enne marocchino H.S., residente a San Michele Salentino. Questi, dopo i fatti, si era dileguato a bordo di una Mercedes in compagnia di altri connazionali, salvo poi essere rintracciato dai militari dell’Arma.

Gli stessi militari della Stazione latianese hanno inoltre denunciato a piede libero un 67enne del posto per “inosservanza all’obbligo di ripetere la denuncia in caso di trasferimento dell’arma in luogo diverso da quello indicato in precedenza all’Autorità”. Nel corso di uno specifico controllo, è emerso che l’uomo aveva spostato da un luogo a un altro la sua carabina senza però aver prima comunicato quest’operazione all’Autorità di pubblica sicurezza.

«Si ribadisce – fanno sapere dal Comando provinciale dell’Arma – che in ottemperanza a quanto prescrive la specifica norma di legge “La denuncia di detenzione deve essere ripresentata, ogni qualvolta il possessore trasferisca l’arma in un luogo diverso da quello indicato nella precedente denuncia, oltre ad assicurare che il luogo di custodia offra adeguate garanzie di sicurezza».

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter