Reddito di dignità, l’Ambito sociale: «Noi siamo a posto, tutto regolare: ogni adempimento nei tempi prestabiliti»

gianluca budano

Si riceve e pubblica:

Con riferimento alla lettera indirizzata al Presidente della Regione Puglia, apparsa l’altro ieri (20 febbraio 2018) sul quotidiano online “Lo Strillone news”, a firma di un cittadino anonimo che segnala alcune criticità rispetto alla misura del Reddito di dignità, si comunica che il Consorzio Ambito Territoriale Sociale di Francavilla Fontana ha provveduto nelle modalità e nei tempi previsti dalla misura SIA e RED ad ottemperare a tutti gli adempimenti di propria competenza:

– in data 9 febbraio u.s. ha trasmesso, a seguito di richiesta da parte della Regione pervenuta a mezzo mail in data 6 febbraio, i prospetti relativi ai pagamenti dei beneficiari ammessi al SIA- RED e al solo RED, con riferimento al bimestre novembre-dicembre 2017;

– in data 13 febbraio u.s. ha trasmesso, a seguito di richiesta da parte della regione pervenuta a mezzo mail in data 9 febbraio, i prospetti relativi ai pagamenti dei beneficiari ripescati al SIA-RED, con riferimento al bimestre novembre-dicembre 2017.

Si precisa che il Regolamento Regionale ai sensi dell’art. 13 della Legge Regionale n. 3 del 14 Marzo 2016 “Reddito di dignità regionale e politiche per l’inclusione sociale attiva” prevede, nel titolo IV art. 10 comma 3, che “il beneficio economico concesso decorre dal bimestre successivo a quello di sottoscrizione del Patto Individuale”.
A tal fine, con riferimento alle criticità evidenziate dal cittadino nella lettera di cui sopra, avendo lo stesso dichiarato di aver sottoscritto il patto individuale circa 4 mesi fa (fine ottobre –inizi novembre), si sottolinea che il beneficio spettante, relativo al bimestre novembre-dicembre 2017, può essere concesso entro la scadenza del bimestre gennaio- febbraio e, precisamente, entro il 28 febbraio 2018.

Si precisa, altresì, che la scelta dell’abbinamento di un beneficiario ad un progetto è determinata da una valutazione delle competenze che si scontra, il più delle volte, con la mancanza di progetti, presenti a catalogo, affini al titolo di studio e/o all’ esperienze professionali acquisite, altre volte, con la mancanza di posti disponibili in progetti affini, con conseguente assegnazione ad un progetto perlomeno condiviso col beneficiario stesso e che risponda alle proprie esigenze personali.

Il Direttore del Consorzio Dott. Gianluca Budano

Il RUP Dott.ssa Chiara Faita

AMBITO TERRITORIALE N.3 ASL BR Francavilla Fontana (Comune capofila) Carovigno – Ceglie Messapica – Oria San Michele Salentino – Villa Castelli

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter