Nuovo direttivo per i Milites Friderici II: “πάντα ῥεῖ”, tutto scorre. Il congedo del prof Suma

milites friderici II 1
Lo scorso 25 marzo si sono tenute le elezioni per il rinnovo del Consiglio d’amministrazione della Compagnia d’Arma “Milites Friderici II”.
Ennio Suma
Ennio Suma

“Un avvenimento importante, nella consueta pratica democratica, che è stato vissuto intensamente da tutti i soci, poiché è stato l’ennesimo atto d’insegnamento, di pedagogia della vita, di cui si è fatta esperienza nelle mura della nostra sede.

Il Prof. Ennio Suma, Presidente dimissionario, Fondatore della Compagnia, “padre” per ogni miles e ogni ragazzo che nei quindici anni di attività si è avvicinato alla nostra Associazione, ha deciso di non ripresentare la sua candidatura al direttivo, facendo seguito ad una commossa serata di ferragosto di 2 anni fa.
L’atto di lasciare che i suoi allievi camminino da soli, con le proprie gambe e le proprie idee, forti dell’esperienza che lui stesso ha contribuito a costruire e formare, è l’apice di un processo d’insegnamento lungo una vita, che non si è fermato alla richiesta di pensionamento dai banchi di scuola, dalle aule della pubblica istruzione, ma è persistito in ogni suo atteggiamento, in ogni sua parola che, dolce o dura, ha rivolto ai suoi ragazzi.
Per questo tutta la Compagnia d’Arme vuole ringraziare l’uomo che l’ha fondata, fidandosi con coraggio -e con un pizzico di follia- di un gruppo di quindicenni che volevano vivere la storia al di fuori delle pagine dei libri, guidandoli e formandoli fino a diventare oggi gli uomini che sono, aggregando moltissimi ragazzi e ragazze che possono, adesso, chiamare con serenità l’Associazione di cui fanno parte “famiglia”.
milites friderici IIAlla fine della mattinata di Domenica, il nuovo Direttivo ancora privo di cariche sociali ha proposto a tutta l’Assemblea l’immediato conferimento del titolo di Presidente Onorario al Presidente uscente: la proposta è stata accettata all’unanimità con un crosciante e commosso applauso. Una formalità, benché desiderata e sentita autenticamente, poiché ognuno di noi ha la certezza che lo ritroveremo sempre, con il suo sorriso sornione, la spada in pugno, al nostro fianco nelle battaglie sul campo e nella vita, per ancora tanti anni.
Si apre un nuovo periodo di lavoro per il nuovo Consiglio, formato dal Presidente Cosimo Candita, il Vicepresidente Gabriele Destefano, il Segretario Pierpaolo Arpa, il Tesoriere Gianluca Trani, i Consiglieri Luca Carbone, Cosimo Chiedi e Massimo Di Noia, nella cui esperienza e capacità la Compagnia ha dimostrato di credere con un suffragio netto e un consenso amplissimo.
Siamo tutti certi che saranno anni pieni e stimolanti, per chi è abituato a imparare dal passato senza dimenticarlo, perché possa essere fattibile e concreta una spinta verso un futuro più roseo e teso al continuo miglioramento”.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter