Scardina con un cacciavite il portone d’ingresso e tenta di rubare nella sede di un’associazione: arrestato 43enne

Dopo averne forzato con un grosso cacciavite il protone d’ingresso, si è introdotto nei locali dell’associazione culturale “Donenico Modugno”, in piazza del Popolo, a San Pietro Vernotico, per trafugare il trafugabile. L’intera scena è stata però notata da un cittadino, il quale ha immediatamente composto il numero dei carabinieri, che sono giunti sul posto, l’hanno colto con le mani nel sacco e hanno, infine, arrestato il ladro. Si tratta del 43enne sampietrano G.M. I militari dell’Arma l’hanno sorpreso mentre con una torcia si aggirava quatto quatto nella sede dell’associazione alla ricerca di qualcosa da portarsi via. Durante la perquisizione, gli investigatori gli hanno trovato addosso un cacciavite a spacco lungo 22 centimetri precedentemente utilizzato per forzare il portone. L’arnese è stato sottoposto a sequestro, mentre l’uomo è stato accompagnato a casa sua in regime di domiciliari.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter