Sorpreso alla guida con un tasso alcolemico superiore a quello massimo consentito: denuncia e ritiro della patente

L’alcol test è stato chiaro: aveva bevuto più del consentito. I carabinieri della Stazione di San Donaci hanno denunciato a piede libero, per guida in stato di ebbrezza alcolica, il 38enne R.G. di Guagnano (Lecce). Il suo tasso alcolemico è risultato di 0,89 grammi di alcol per litro di sangue e, dunque, a suo carico è scattata la denuncia penale con contestuale ritiro della patente.

L’articolo 186 del codice della strada – “Guida sotto l’influenza dell’alcool” punisce le condotte di chi guida in stato di ebbrezza alcolica. Le sanzioni, previste al secondo comma, investono tutti i conducenti sorpresi alla guida con tassi alcolemici che superano il limite massimo consentito di 0,5 grammi di alcool per litro di sangue, sfociando in responsabilità penali già da valori superiori a 0,8.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter