Domani i funerali del prof Caiolo, proclamato il lutto cittadino: sarà intitolata a lui la sala consiliare

Il professor Lorenzo Caiolo in uno dei suoi frequenti progetti in collaborazione con le istituzioni. In questo scatto recente si trovava a Oria (foto: Valentina Farina)

Quella di domani (20 aprile) sarà una giornata triste per l’intera San Vito dei Normanni: il sindaco Domenico Conte, sentiti i capigruppo consiliari, ha proclamato il lutto cittadino per la morte del professore Lorenzo Caiolo, docente di Lettere e già sindaco della cittadina a Nord di Brindisi, deceduto nella serata di ieri (mercoledì 18 aprile) in un tragico incidente stradale lungo la superstrada Taranto-Brindisi in corrispondenza del Santuario di Cotrino, tra Oria e Latiano. Dalle 8,30 sarà allestita una camera ardente nella sala del Consiglio comunale – un giorno sarà intitolata proprio a lui, hanno deciso primo cittadino e consiglieri – per consentire ai tanti conoscenti ed estimatori di Caiolo di tributargli l’ultimo saluto, mentre i funerali si terranno al pomeriggio, dalle 15,30, nella basilica di Santa Maria della Vittoria. Gli uffici pubblici sanvitesi recheranno la bandiera a mezz’asta, mentre negozi, imprese e botteghe artigiane resteranno chiusi fino al termine della cerimonia funebre.

Caiolo era noto e apprezzato anche fuori dai confini strettamente locali, non soltanto per le sue indiscusse capacità didattiche e politiche, ma anche e soprattutto per il suo costante impegno nel Sociale e per aver ideato e portato avanti progetti culturali e d’inclusione in numerosi comuni della zona e del Sud Italia in genere.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter