Sorpreso a spasso col cane, 40enne passa dai domiciliari al carcere

Se ne sarebbe dovuto stare in casa poiché sottoposto al regime degli arresti domiciliari, ma i carabinieri lo incontrarono tranquillamente a spasso col cane. I militari del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Brindisi hanno quindi eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dalla Corte d’Appello di Venezia, a carico del 40enne Fabio Laritonda, residente a Belluno ma domiciliato nel capoluogo adriatico. L’arresto in flagranza dell’uomo era avvenuto lo scorso 31 marzo proprio a Brindisi: in un primo momento era stato ricollocato ai domiciliari, ma in seguito il giudice ha optato per la custodia nella casa circondariale.

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter