Non torna a casa dopo la scuola, minorenne ritrovato a notte fonda dai carabinieri: indossava canotta e calzoncini

Sabato mattina è uscito per andare a scuola, ma non ha più fatto ritorno a casa. Sua madre, intorno alle 22,30, si è quindi rivolta ai carabinieri per denunciare la scomparsa del figlio minorenne: inutile ogni tentativo di rintraccialo sul cellulare, era spento. I militari dell’Arma hanno quindi messo in pratica il piano provinciale per la ricerca delle persone scomparse e, poco dopo le 3,30, hanno ritrovato il ragazzo in via Seneca, rione Commenda di Brindisi: era in canotta e calzoncini corti, una mise perfetta per il mattino, ma non certamente per la notte. Decisiva per il ritrovamento, portato a termine nel giro di una manciata di ore, è stata la rete intessuta dagli investigatori con il mondo scolastico – il giovane frequenta un istituto superiore nel capoluogo – che ha consentito di setacciare principalmente i luoghi più frequentati dallo scomparso anche in ragione delle sue amicizie. Ora si cercherà di capire per quale motivo, come mai prima d’ora, il 17enne si fosse allontanato da casa.

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter