Un corso gratuito sulle manovre salvavita pediatriche a cura della Croce Rossa Italiana

Croce Rossa Italiana, comitato di Francavilla Fontana – Oria, ha organizzato per il prossimo 12 maggio, a partire dalle 19, un corso gratuito sulle cosiddette manovre salvavita pediatriche (MSP). La lezione informativa, a cura di istruttori MSP di Croce Rossa, si terrà nell’aula magna del liceo scientifico “Ribezzo” di Francavilla Fontana

Progetto Manovre salvavita pediatriche.

La diffusione delle Manovre Salvavita Pediatriche (MSP), fa riferimento al contenuto della Strategia 2020 della Croce Rossa Italiana, nello specifico all’obiettivo strategico 1, “tuteliamo e proteggiamo la salute e la vita”.

La Croce Rossa Italiana, da sempre si occupa di Educazione Sanitaria e quindi di formazione, promuovendo su tutto il territorio nazionale percorsi formativi e/o informati, in base alle Linee Guida Internazionali (ILCOR) sulle Manovre Salvavita, semplici manovre che possono fare la differenza.
Il Progetto, racchiude quei percorsi che tendono, in modo coordinato, ad aiutare ciascun individuo o gruppi di persone che sono a contatto con i soggetti in età pediatrica a conoscere, ad acquisire, e saper eseguire azioni e modificare i proprio comportamenti per mantenere e/o migliorare la salute dei bambini.
Un dato importante da annotare è che chi assiste ai primi momenti dell’evento di solito non è adeguatamente formato ad intervenire o richiedere l’intervento dei soccorsi qualificati.

È possibile fare la differenza partecipando a semplici incontri informativi e/o formativi proposti dalla CRI rivolti sia a personale sanitario (medici, infermieri, soccorritori …) che “laico” (maestre, insegnati, allenatori, baby sitter, genitori bagnini etc.) con:

– lezioni informative, gratuite della durata di 1h;

– sonno sicuro, informativa gratuita della durata di 1h;

– corso Manovre Salvavita Pediatriche, della durata di 3h (manovre di disostruzione pediatrica e rianimazione cardiopolmonare pediatrica);

Sonno sicuro

la sindrome della morte improvvisa infantile (Sudden Infant Death Syndrome – SIDS), conosciuta anche come morte in culla (“CRIB DEATH”) o morte improvvisa del lattante, consiste in un decesso improvviso di un bambino di età compresa tra un mese ed un anno che rimane inspiegato dopo approfondite e specifiche indagini.
La maggiore incidenza è fra i due e i quattro mesi d’età; mentre è più rara dopo i sei mesi ed eccezionale nel primo mese di vita. Non è nota l’eziologia della SIDS, sono state evidenziate delle correlazioni con alcune situazioni, sulla base delle quali sono stati individuati alcuni comportamenti in grado di ridurre l’incidenza del fenomeno. L’adozione di queste semplici e fondamentali regole, nei Paesi in cui sono state diffuse, attraverso campagne d’in formazioni e di massa, ha portato alla riduzione dell’incidenza della SIDS.
Sulla base di ciò risulta fondamentale e prioritario per la salute pubblica, diffondere la conoscenza di queste “raccomandazioni”.

La Croce Rossa Italiana, grazie agli Istruttori MSP, è fortemente impegnata a diffondere l’adozione di queste semplici regole come parte integrante del Progetto Manovre Salvavita Pediatriche su tutto il territorio Nazionale, il cui slogan è “Proteggi i bambini, costruisci il loro futuro!”.

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter