Il regista Zizzo e l’attore Consoli incontrano a teatro gli studenti dello Scientifico “Ribezzo”

Alessandro Zizzo

Il 6 Novembre 2017 ha debuttato sul grande schermo “La sabbia negli occhi”, film del regista francavillese Alessandro Zizzo.

Prodotto da Lucia Marotta per l’A.N.I.Ma.S.S. Onlus (Associazione Nazionale Italiani  Malati Sindrome di Sjogren) si pone l’obiettivo di raccontare, servendosi della storia di una giovane donna (interpretata da Valentina Corti) il dramma silente della sindrome di Sjogren.

Ad essere destinatari e poi custodi del messaggio di sensibilizzazione lanciato dal lungometraggio, sono gli studenti del Liceo Scientifico F. Ribezzo di Francavilla Fontana che stamattina 5 maggio assistono alla proiezione della pellicola nel Cinema Teatro Italia.

Grazie alla mediazione del professore del liceo Giuseppe Farina, gli studenti si confrontano con il regista Zizzo e gli attori  Giorgio Consoli, Carlo Tatarano ed Altea Chionna, interpreti dell’opera cinematografica presentata a Venezia nel corso della 74esima Mostra del Cinema.

“La sabbia negli occhi” è un film intenso, profondo, delicato, che ha come obiettivo quello di raccontare, attraverso la vicenda della sua protagonista, il dramma della sindrome di Sjogren.”

Lucia Marotta da oltre dodici anni combatte per la sensibilizzazione sul dramma di questa malattia devastante di cui lei stessa è vittima da diciannove anni. E’ una malattia autoimmune che colpisce un numero sempre più alto di persone nel mondo, di cui nove su dieci sono donne.

Protagonista della pellicola è una donna, Beatrice Spano (Valentina Corti), sposata con Sergio (Adelmo Togliani), molto impegnata come insegnante e nel mondo del volontariato come psicopedagogista. Una donna che ama, soffre, resiste, una donna che, nonostante tutto, continua a guardare in faccia il dolore, a sopportarlo a denti stretti, una donna che non smette mai di combattere e di guardare fiduciosa verso il futuro, che non chiede mai aiuto ma che è sempre pronta ad aiutarti, che cade e si rialza e poi cade ancora e si rialza di nuovo…

Questo è un film su Beatrice che un giorno scopre di avere una malattia invisibile, che le entra dentro e inizia a scorrerle nelle vene, una malattia che ha un nome difficile da pronunciare… E la sua vita cambia radicalmente…

Alessandro Zizzo ha da poco terminato le riprese del suo ultimo film: L’ultimo giorno del toro, una commedia che ha come protagonista un altro noto volto cinematografico e televisivo: Michele Morrone.

Valentina Corti
Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter