Due giovanissimi oritani tra i protagonisti della Settimana nazionale della Musica

Chiara coi maestri Vessicchio e Genuini

C’erano anche Gabriele e Chiara Carrozzo tra i 500 musicisti in erba esibitisi, ieri (giovedì 10 maggio), nella cava della Masseria Fantiano, a Grottaglie, in occasione di una delle tappe della Settimana nazionale della Musica (svoltasi, quest’anno, tra Taranto e provincia). I giovanissimi artisti – Gabriele, 15 anni, clarinettista; Chiara, 12 anni, flauto traverso – frequentano il conservatorio”Giovanni Paisiello” di Taranto e sono stati diretti dal maestro Simone Genuini (direttore dell’orchestra giovanile Santa Cecilia, di Roma). Testimonial della serata, il celeberrimo maestro Beppe Vessicchio, particolarmente colpito dalla straordinarietà della location ma soprattutto dalle performance musicali e dalla spiccata professionalità della piccola, grande orchestra formata da soli ragazzi. Soddisfatto ed entusiasta – e come dargli torto? – anche il direttore del conservatorio “Paisiello” Gabriele Maggi. Chiara e Gabriele, a dispetto dell’età, non sono nuovi a manifestazioni di così ampio respiro: sono praticamente cresciuti a pane e musica ed entrambi sognano, qualora fosse possibile, di farsi un nome e di costruirsi un futuro in quest’ambito.

Chiara e Gabriele col maestro Simone Genuini

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter