Cerca
Close this search box.

Dal Napoletano al Brindisino per cacciare cardellini, denunciato un 57enne

Se n’è partito dalla provincia di Napoli, per la precisione dal comune di Somma Vesuviana, per cacciare i cardellini in provincia di Brindisi, per la precisione a Oria. Solo che i carabinieri della Stazione oritana l’hanno sorpreso in contrada “Comende” proprio mentre, di richiami sonori illegali, era intento a sparare a quei volatili la cui specie è, però, protetta. Il 57enne P.M. è stato quindi denunciato a piede libero per furto aggravato e cattura di specie animali protette. I pennuti sono stati rimessi in libertà.

La norma di riferimento prevede in casi come questo per chiunque uccida, catturi o detenga esemplari protetti l’arresto da uno a sei mesi o un’ammenda fino a 4mila euro.

 

 

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com