Sorprese a smontare un’auto rubata e arrestate tre persone

Ricettazione e riciclaggio: ieri sera, tre persone sono state sorprese proprio mentre smontavano un’auto rubata dentro un garage. I carabinieriin forza al Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Fasano hanno quindi arrestato in flagranza di reato il 33enne R.B., il 27enne R.B. e il 27enne T.B. (quest’ultimo sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno) tutti fasanesi. In particolare, il terzetto era impegnato a smontare una Fiat 500 intestata  a una società di autonoleggio con sede a Bolzano, il cui furto era stato denunciato, lo scorso 27 maggio, da un turista tedesco. La perquisizione ha poi consentito di recuperare anche una Fiat Panda che era stata rubata lo scorso 21 aprile a un 32enne di Talsano (Taranto), due centraline motore decodificate, parti meccaniche e di carrozzeria di diversi veicoli (tutti di dubbia provenienza), un jammer (disturbatore di frequenze) e numerosi arnesi del “mestiere”, tra i quali una gru a carrello per lo smontaggio dei motori. Al 27enne T.B., sorvegliato speciale dallo scorso 16 aprile, è stata contestata anche la violazione della misura di prevenzione, che gli imponeva di vivere onestamente e di rispettare le leggi dello Stato. Dopo le formalità, i tre sono stati collocati ai domiciliari.

 

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter