Festa della Repubblica e onorificenze, tra gli insigniti anche un giovane ufficiale francavillese

Il neo cavaliere, capitano Fabio Incalza

Nel corso delle celebrazioni solenni per la Festa della Repubblica di ieri, il prefetto di Brindisi, Valerio Valenti, ha consegnato il diploma dell’onorificenza di cavaliere dell’Ordine al merito (conferita nei mesi scorsi dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella) al capitano Fabio Incalza: 37 anni, di Francavilla Fontana, in servizio presso lo Stato Maggiore dell’Aeronautica militare – I Reparto “Ordinamento e personale”.

Il giovane ufficiale ha frequentato l’Accademia aeronautica – corso Borea V ed è poi stato assegnato dapprima presso il 61° Stormo “C. Negri” a Galatina – dove ha ricoperto l’incarico di capo servizio amministrativo e consulente giuridico del comandante della base aerea – poi, appunto, allo Stato Maggiore in quel di Roma.

Laureato con lode in Giurisprudenza presso l’Università degli studi “Federico II” di Napoli, ha conseguito, sempre con il massimo dei voti, il master di II livello in “Leadership ed analisi strategica” presso l’Università degli studi di Firenze, ed è inoltre abilitato all’esercizio della professione di avvocato.

«Aver conseguito questa onorificenza – dichiara il neo cavaliere – accresce in me l’orgoglio di essere un  cittadino italiano ed un rappresentante delle istituzioni di questo Paese. A tal proposito, ritengo giusto e quanto mai opportuno ringraziare innanzitutto l’Aeronautica militare per le opportunità di natura professionale che, nel corso di questi anni, ha avuto modo di concedermi, ed a seguire, mia moglie e la mia famiglia, persone
che, oltre a condividere speranze, timori e progetti del sottoscritto hanno, a fattor comune, sostenuto la mia persona e creduto nelle mie possibilità».

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter