I carabinieri rintracciano due minorenni fuggite nei giorni scorsi da Milano


Si erano allontanate da Milano lo scorso 22 giugno e i carabinieri della Stazione di Carovigno le hanno rintracciate proprio nella Città della ‘Nzegna. Si tratta di di una 17enne di origine campana, che vive nel capoluogo meneghino con madre e nonna, e di una 15enne ospite di una comunità per minori sempre nella principale città della Lombardia. La scomparsa della prima era stata denunciata dalle parenti più strette presso il commissariato di Milano-Monforte, mentre quella della seconda da un educatore della comunità presso il commissariato di Porta Genova. I militari dell’Arma le hanno trovate mentre erano pronte a partire, con le valigie e i biglietti tra le mani. In questi giorni erano state ospitate in un appartamento sfotto di proprietà del nonno di un 17enne, loro amico, residente a Carovigno. Non è chiaro il motivo per il quale le due minorenni si siano dirette in quella località, forse semplicemente per via dell’amicizia con il 17enne, conosciuto a Milano da una delle due. Non si esclude una fuga dettata da motivi sentimentali né che volessero trascorrere qualche giornata al mare lungo la costa brindisina approfittando dell’ospitalità del loro amico. Al di là di tutto, ciò che conta è che le due siano in salute e che l’allarme sia dunque rientrato. Come disposto dal Tribunale per i minori di Lecce, la 15enne è stata affidata a una struttura educativa del Brindisino, mentre la 17enne è stata affidata dal comandante della Stazione carabinieri al padre, che vive in Campania ed è giunto nel tardo pomeriggio di ieri per prenderla con sé.

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter