Disconoscono il finanziamento e trattengono i mobili: due denunce

Truffa e simulazione di reato. I carabinieri della Stazione di Francavilla Fontana, a seguito d’indagini, hanno denunciato a piede libero il 53enne O.I. e il 26enne A.I., tutti e due residenti a Brindisi. Lo scorso 20 febbraio, hanno acquistato mobili per un totale di 2.300 euro da un mobilificio della Città degli Imperiali tramite un finanziamento richiesto e concesso da una società finanziaria. Successivamente, però, a consegna dei mobili avvenuta, si sono recati in caserma e hanno disconosciuto il finanziamento. Il pagamento non è quindi andato a buon fine e hanno trattenuto ugualmente la merce. Gli accertamenti investigativi hanno consentito di ricostruire il loro presunto piano.

 

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter