I carabinieri al campo estivo della protezione civile per parlare loro di legalità


Nella mattinata di ieri, i carabinieri della Compagnia di Francavilla Fontana hanno incontrato 25 ragazzi partecipanti al “Campo Scuola Estivo” dell’associazione di protezione civile “Prociv-Arci”, nell’ambito del progetto “Anch’io Sono la Protezione Civile”. Nel corso dell’incontro, il capitano Nicola Maggio, comandante della Compagnia, ha affrontato con i giovani alcune tematiche di stretta attualità, quali il rispetto delle regole, il bullismo e il cyberbullismo. Un aspetto importante ha riguardato le tematiche correlate alla protezione civile, nonché il contributo dato dall’Arma dei carabinieri quale organo di protezione civile in caso di disastri e calamità. I carabinieri grazie ai “Reparti di soccorso” di cui dispongono, inseriti nell’Organizzazione mobile dell’Arma, nello specifico nei Reggimenti e Battaglioni mobili, contribuiscono in maniera fattiva alle attività di protezione civile in ambito nazionale. L’iniziativa ha suscitato nei giovani interlocutori entusiasmo ed attenzione, infatti numerose sono state le domande poste dai ragazzi all’ufficiale.

 

 

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter