Vigilantes sventano furto in un campo fotovoltaico: perfetto il sistema d’allarme


Senza l’intervento delle guardie giurate, il saccheggio del campo fotovoltaico “Manduria 3”, in agro di Manduria, sarebbe andato tranquillamente in porto. E, invece, intorno alle 23,30 dello scorso 2 agosto, il sistema d’allarme collegato con la centrale operativa dell’istituto privato di vigilanza “Italveloce” ha funzionato alla perfezione: un gruppo di persone si aggirava tra i panelli solari con l’evidente intenzione di saccheggiarli. Sul posto sono state inviate due pattuglie ed è stato immediatamente informato il Commissariato di polizia della città messapica. Vigilantes e poliziotti, grazie all’impiego di un faro brandeggiante, hanno scorto in un vigneto adiacente all’impianto, lungo la Manduria-Torricella, sei o sette persone e i relativi automezzi. La successiva ispezione non ha consentito di fermare i presunti ladri, che nel frattempo avevano fatto perdere le loro tracce, ma ha permesso di constatare che il regolare funzionamento del sistema d’allarme e il tempestivo intervento degli uomini di “Italveloce”, oltre a ad averli messi in fuga, avevano scongiurato il danneggiamento delle costose strutture. Unico danno, un foro nella recinzione, attraverso il quale i malintenzionati si erano addentrati nel campo.

 

 

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter