Paziente psichiatrico si allontana da clinica, denunciati responsabile e operatori


I carabinieri del Comando provinciale di Brindisi hanno denunciato a piede libero, per abbandono di persona incapace, il responsabile e alcuni operatori socio sanitari di una comunità riabilitativa psichiatrica della provincia di Brindisi. In particolare, gli indagati hanno consentito l’allontanamento dalla struttura di un paziente 44enne ricoverato per gravi problemi psichici. L’uomo è stato rintracciato dopo circa un’ora, incolume, nell’abitazione dei congiunti, dove si era recato percorrendo oltre sette chilometri.

 

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter