Cartucce da caccia nascoste nei pressi di un muretto a secco: ipotesi bracconaggio


Una busta in plastica piena di cartucce da caccia calibro 12 è stata recuperata dai carabinieri del Nucleo investigativo di Brindisi nei pressi di un muretto a secco in contrada Restinco, tra le campagne del capoluogo. Le munizioni sono state immediatamente sottoposte a sequestro. Gli investigatori ipotizzano che potessero essere state lasciate in quel punto da bracconieri che si dedicherebbero abusivamente all’attività di caccia nei paraggi.

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter