Campionati regionali giovanili di boxe, la Pugilistica Francavillese fa il pieno di medaglie



Si è conclusa il 22 settembre a Terlizzi (Bari) la tre giorni (20-21-22 settembre) della fase regionale dei campionati italiani Schoolboys, Junior e Youth riservata ai pugili della Puglia e Basilicata dai 13 ai 18 anni di età. Al campionato l’associazione sportiva “Pugilistica Francavillese A.S.D.”, – diretta da Francesco Corvino, maestro di pugilato, e Marika Balestra, dottoressa in Scienze motorie, aspirante tecnico federale e preparatrice atletica – ha partecipato con ben 7 atleti. Francesco Marinotti, qualifica youth categoria 64kg, ha dovuto affrontare nella prima giornata il pugile Jobe Sainneg, seguito da Mimmo D’elia, aspirante tecnico di pugilato, dell’associazione Lifeplanet fit anch’essa di Francavilla Fontana.
Il derby preannunciato in campo neutro vedeva favorito per la maggiore esperienza in sport da combattimento l’atleta Jobe ma il ring ha visto vincitore Marinotti della Pugilistica Francavillese, che ha saputo mantenere il controllo e gestire il match portando l’avversario dopo tre richiami ufficiali alla squalifica prima della terza ripresa.Nella seconda giornata, Marinotti ha dovuto cedere il passo al pugile Luca Pomo, di Andria, ma ha ottenuto comunque un ottimo terzo posto.
Un terzo posto anche per Antonio Rochira (youth categoria 75kg), Luigi Corvino (schoolboys 59 kg) contro Samuele Palmieri del team Boxe Modugno e Antonio Proto (junior categoria +81 kg) contro Nicola Zappino della Polisportiva Vivere Solidale di Grottaglie.
Argento per Antonio Cannalire (youth categoria 69kg) contro Cosimo Ostuni della A.S.D. Boxe Olivier di Brindisi.
Un primo posto per Samuele Folini (schoolboys di 65kg) trionfatore del campionato con un verdetto di w.o. (walk over).
Vincitore del campionato anche Carmine Lerna, 17 anni, categoria 91kg, che ha affrontato nella finaleGiuseppeDe Robertis, pugile più esperto della Quero-Chiloiro di Taranto. I due atleti hanno dato vita ad uno dei più dei match del campionato dove la meglio l’ha avuta proprio il francavillese Lerna.
I due coach della Pugilistica Francavillese A.S.D. si ritengono soddisfatti dei risultati ottenuti dai propri ragazzi che hanno saputo mettere in pratica gli insegnanti tecnico-tattici e sulla scia positiva restano fiduciosi in ulteriori soddisfazioni future.

 

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter