Monumento ai Caduti “imbracato”, l’indignazione degli ex assessori: “Con noi mai successo”


Gli ex assessori Luigi Galiano e Nicola Cavallo (Giunta Bruno) hanno commentato aspramente l’imbracatura del Monumento ai Caduti per un evento patrocinato dall’attuale Amministrazione comunale:Galiano:

Luigi Galiano

“Scusate, ma a voi sembra tutto normale?
Non c’è nulla per cui scandalizzarsi?
E vada per la sfilata di moda, per i giochi di luci e per la musica ad alto volume, ma si può “violentare” in quel modo un monumento?
È stato imbracato per tenere su un palco!
Ma stiamo scherzando?
Quello è il Monumento ai Caduti,
un’opera creata allo scopo di conservare in futuro la memoria dei nostri cari caduti in guerra!
Ma questo paese riesce ancora a indignarsi o no?
PS: tutto autorizzato con delibera di giunta comunale con cui è stato concesso anche il Patrocinio del Comune”.

Cavallo:

Nicola Cavallo

“Durante una manifestazione qualche anno fa, per 4 bagni chimici installati a 50 metri dal monumento ai caduti fummo attaccati ferocemente da tutti. Oggi è stato oltraggiato un monumento e la memoria di giovani che sono caduti per la nostra patria …
Se le norme di sicurezza sono queste, allora siamo alla follia più assoluta! Vergogna!”

 

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter