I carabinieri individuano e segnalano 28 discariche abusive: due persone denunciate


Continuano i controlli dei carabinieri finalizzati a segnalare alle autorità competenti i siti nei quali sono stoccati rifiuti di ogni tipo. Soltanto durante lo scorso mese di ottobre, i militari dell’Arma dipendenti dal Comando provinciale di Brindisi hanno scoperto nell’intero territorio di competenza 28 discariche abusive. Quello dell’abbandono della spazzatura per strada è un fenomeno deleterio sotto numerosi aspetti: ambientale, sanitario e turistico. Le condotte incivili sono peraltro punite piuttosto severamente: sanzione amministrativa pecuniaria fino a 3mila euro, cifra che viene raddoppiata per raggiungere i 6mila qualora lo sversamento riguardi rifiuti pericolosi (materiali infiammabili, corrosivi, di provenienza industriale, amianto, ecc.). Durante gli specifici servizi effettuati, i carabinieri della Stazione di Francavilla Fontana hanno denunciato a piede libero due persone per trasporto di rifiuti senza le necessarie autorizzazioni. I denunciati sono stati controllati rispettivamente alla guida di un motocarro ”Ape Piaggio” e di un autocarro “Fiat Daily “ con carichi di rifiuti ferrosi, sottoposti a sequestro al pari dei mezzi di trasporto.

 

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter