4 Novembre, le celebrazioni a Francavilla Fontana. Ripulito il Monumento ai Caduti

Il sindaco Denuzzo

Il 4 Novembre 1918 segnò la fine della Prima Guerra Mondiale all’esito del più sanguinoso conflitto a cui si era assistito sino ad allora. Ad un secolo esatto da quella fondamentale e dolorosa pagina di storia, scelta non a caso come simbolo della Giornate delle Forze Armate e festa dell’Unità Nazionale, anche la Città di Francavilla Fontana parteciperà al ricordo dei Caduti, per commemorare il valore dell’Unità Nazionale.

Le celebrazioni cominceranno alle 9,30 con il raduno delle Autorità e dei cittadini davanti al Monumento ai Caduti, in piazza Vittorio Emanuele II, dove sarà posto un tripode e tutte le Forze dell’Ordine monteranno una guardia, alternandosi.

Dopo la deposizione della corona d’alloro e l’alzabandiera è previsto l’intervento del Sindaco Antonello Denuzzo.

Nei giorni scorsi l’Amministrazione comunale ha voluto restituire decoro al Monumento ripulendolo da scritte e graffiti, che rappresentavano una ferita della memoria, e sistemando le aiuole circostanti.

“Il 4 Novembre rappresenta un momento di coesione per tutti gli italiani – dichiara il Sindaco Denuzzo – ma all’orgoglio deve accompagnarsi il ricordo del sangue versato per consentire a tutti noi di vivere liberamente in democrazia. Dobbiamo utilizzare questa libertà rendendola il terreno fertile in cui far crescere le generazioni future”.

I cittadini sono invitati a prender parte alle celebrazioni.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter