Distrasse parte del patrimonio e sottrasse documenti contabili: arrestato un imprenditore edile


Domiciliari per il 65enne imprenditore edile ostunese Andrea Masella Tanzarella, indagato per bancarotta e nei cui confronti il Nucleo di polizia economico-finanziaria del comando provinciale di Brindisi della guardia di finanza ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare, chiesta dal sostituto procuratore Raffaele Casto ed emessa dal Gip Giuseppe Biondi. I fatti per i quali s’indaga si riferiscono alla procedura fallimentare della Edilmasella Srl, della quale Masella era amministratore unico.

L’imprenditore, amministratore unico della società, a seguito del fallimento della stessa, non avrebbe depositato le scritture contabili nei termini di legge e avrebbe distratto parte del patrimonio, circa 200mila euro. I finanzieri hanno anche effettuato perquisizioni e recuperato documentazione ritenuta utile al prosieguo delle indagini. Nelle prossime ore l’imprenditore, in compagnia del suo difensore di fiducia, sarà ascoltato dal Gip in sede d’interrogatorio di garanzia.

 

 

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter