Il consigliere comunale: «Il direttore del museo è abusivo? Come s’intende rilanciarlo?»


Pino Malva

Il consigliere comunale di minoranza a Oria Ciccio Conte (Carbone Sindaco) ha protocollato nelle scorse ore un’interrogazione per sapere dall’Amministrazione Carone se effettivamente, come sembra, sia scaduto l’incarico di diretto del Museo di Oria e dei Messapi (incarico che a suo tempo, il 15 aprile 2014, fu conferito dal sindaco Cosimo Pomarico al professor Giuseppe Malva per una durata non superiore a quella del mandato amministrativo del sindaco).

«Nonostante il mandato amministrativo del sindaco sia scaduto nel lontano 17 ottobre 2014, il prof. Malva ha continuato e continua di fatto a svolgere le funzioni di direttore del Museo, pur essendo decaduto, anche perché non risulta che vi sia stato alcun atto di conferimento successivo a quello del 15 aprile di quattro anni fa», commenta Conte, che aggiunge:

Il consigliere Ciccio Conte

«Ritengo sia necessario e urgente il ripristino della legalità violata, tanto più da parte di un sindaco che in campagna elettorale della legalità ha fatto un cavallo di battaglia, addirittura chiamando la sua lista “Legalità e Sviluppo”».

Oltre a voler sapere come stia effettivamente la questione direttore, Conte chiede al sindaco e all’assessore di competenza cosa s’intenda fare per il rilancio e la promozione del Museo archeologico, “magari anche con un’adeguata campagna promozionale e con l’allestimento di un sito web dedicato attraverso il quale i visitatori possano conoscere orari di apertura, eventuali attività. mostre ed eventi culturali nonché prenotare percorsi guidati».

 

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter