Videopoker illegale in un circolo privato, sequestro e denunce

Nel circolo privato, durante un’ispezione, i carabinieri della Stazione di San Donaci hanno trovato e sequestrato un videopoker illegale in quanto totalmente scollegato dalla rete nazionale telematica dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli di Stato. I militari, al termine dell’accertamento, hanno quindi sequestrato l’apparecchio e denunciato sia il gestore del circolo, sia il proprietario dell’apparecchio, messo a disposizione di socie e frequentatori del circolo. 

 

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter