Studenti delle elementari “di sana e robusta Costituzione”: incontro col sindaco a Castello Imperiali


Martedì 27 novembre gli alunni delle quinte C ed E del 2° Istituto Comprensivo di Francavilla Fontana diretto dal Dirigente Tiziano Fattizzo, sono stati ricevuti nel Castello degli Imperiali dal Sindaco Antonello Denuzzo.All’incontro sono stati accompagnati dai loro docenti Maria Elena Cazzetta, Stefania De Nitto e Lucio Morleo.

L’iniziativa rientra tra le iniziative previste nel progetto “Noi, di sana e robusta Costituzione” che i docenti delle classi quinte del comprensivo hanno programmato per il corrente anno scolastico.

Incontrare il primo cittadino della città degli Imperiali costituisce, infatti, una delle tappe di tale progetto che si propone di condurre gli allievi alla conoscenza della Costituzione e della sua struttura, consentendo ai bambini di comprenderla più profondamente e di sentirla più vicina.

In classe la Costituzione italiana viene proposta con parole semplici e attività di vario genere che pongono l’accento sulla sua nascita, sugli articoli e i principi fondamentali e sulla sua struttura.

Il sindaco Denuzzo ha accolto alunni e docenti in una delle sale del castello e si è soffermato a lungo a chiacchierare con i piccoli ospiti che, superata la soggezione iniziale, hanno recitato alcune poesie sui principi della Costituzione e una dedicata al Sindaco scritta dal grande Gianni Rodari.

Dopo essersi presentato, il Sindaco ha illustrato brevemente il suoi compiti e successivamente ha dato la parola ai bambini che, per poterne comprendere i compiti e le funzioni, gli hanno rivolto una serie di domande preparate con i loro insegnanti. Le domande spaziavano dal tempo necessario al completamento del palazzetto dello sport, a quello relativo ai lavori di ripristino della palestra della scuola e della sostituzione degli infissi della stessa fino al perché a Francavilla non si adottino sistemi di riutilizzo dei rifiuti per produrre energia.

Un ragazzo era curioso di sapere i criteri che ha seguito per la scelta degli assessori e un altro persino se fare il Sindaco gli stia piacendo. Il Sindaco, a tratti divertito, ha risposto a tutte le domande con il suo solito garbo e con puntualità e precisione. All’incontro ha partecipato anche l’assessore Tatarano che, tra le altre, ha la delega alla pubblica istruzione. La curiosità dei bambini ha coinvolto anche lui, infatti gli hanno chiesto notizie sul progetto “Pedibus” dandogli la possibilità di spiegare come proseguirà e gli hanno chiesto se a Francavilla si potrà mai realizzare una pista ciclabile.

Al termine dell’incontro i bambini hanno donato al Sindaco una pergamena in ricordo dell’incontro ringraziandolo per l’ospitalità e hanno chiesto di poter posare con lui per una foto di gruppo. Prima di congedarsi, il Sindaco ha voluto mostrare ai suoi graditi ospiti la sua stanza soffermandosi a descrivere alcuni degli oggetti di importanza storica che sono al suo interno. Ultima tappa della visita è stata infine la visita alla sala del Consiglio dove i bambini, seduti al posto dei consiglieri e della Giunta, hanno ascoltato gli affascinanti racconti di Sandro Rodia, responsabile dell’Ufficio Info-Point, che ha rievocato la storia del nome della città degli Imperiali e ha richiamato alcuni dei momenti salienti della storia francavillese.

Soddisfatti e arricchiti, al termine della visita i bambini sono rientrati a scuola contenti. Per i loro insegnanti c’è la speranza che le loro iniziative possano promuovere negli alunni una conoscenza consapevole della realtà amministrativa con l’auspicio che nel tempo diventino cittadini attivi e responsabili e, perché no, in grado di prendere parte alla vita amministrativa della loro città.

 

 

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter