Rivendita di prodotti oleari chiusa dopo l’ispezione del Nas



Dopo l’ispezione dei carabinieri del Nucleo antisofisticazioni e sanità di Taranto, il direttore del Servizio igiene alimenti e nutrizione dell’Asl di Brindisi ha disposto la chiusura di una rivendita di prodotti oleari con sede a Ceglie Messapica: l’esercizio, infatti, è risultato sprovvisto di notifica all’Autorità sanitaria. Nella circostanza è stata applicata la norma contemplata dall’articolo 6 del decreto legislativo 193/2007. Il valore della struttura ammonta a circa 250mila euro. 

 

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter