Ordinanza del sindaco: fino alla “Befana” niente botti neppure a Oria


Maria Lucia Carone, sindaco di Oria

Nei giorni scorsi, per la precisione il 21 dicembre, il sindaco d Oria, Maria Lucia Carone, ha emanato un’ordinanza con la quale vieta, nel periodo compreso tra l 22 dicembre 2018 e il 6 gennaio 2019, di far esplodere in territorio comunale “botti e/o petardi di qualsiasi tipo, su tutto il territorio comunale (specificando che i botti cosiddetti “declassificati” di libero commercio possono essere esplosi in zone isolate-fuori dall’abitato e comunque a debita distanza dalle persone, dagli animali e, in particolare, possono essere esplosi lontano dai luoghi ove si tengono manifestazioni pubbliche e di particolare affollamento).

“Deroghe potranno essere concesse dall’Amministrazione Comunale su richiesta scritta e motivata nell’ambito della tenuta di particolari manifestazioni”, è specificato nel provvedimento.

Il controllo circa il rispetto dell’ordinanza spetterà a polizia locale e forze dell’ordine: per i trasgressori sanzioni da 25 a 500 euro.

La decisione del sindaco è motivata dall’esigenza di tutelare l’incolumità delle persone, degli animali e del decoro urbano.

 

 

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter