Decreto sicurezza, Pappadà (Pd): “Disobbedisca anche Francavilla”

 

Si riceve e pubblica:

La decisione di sindaci e governatori di non applicare il “decreto sicurezza” e di ricorrere alla Corte Costituzionale, rappresenta un primo sussulto di risveglio contro l’intolleranza. Mi auguro che tanti sindaci seguano il loro esempio, anche la nostra Francavilla.
Nella passata amministrazione e poi anche con l’attuale, si è dato a vita ad organismi a tutela ed a integrazione delle persone come: commissione pari opportunità, elezione del cittadino straniero. Sono segnali di una collettività civile ed accogliente, che dell’integrazione ne fa non un simbolo, ma un percorso di convivenza comune. Per questo leggere la scelta del sindaco di Brindisi di aprire il porto della città mi ha fatto enormemente piacere.

Raffaele Pappadà, segreteria provinciale PD

 

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter