Risparmiava sulla corrente grazie a un bypass: arrestato 34enne


Durante uno dei consueti controlli carico delle persone sottoposte a misure cautelari e di prevenzione, i carabinieri della Compagnia di Brindisi hanno arrestato in flagranza di reato un 34enne montenegrino sottoposto ai domiciliari, per reati contro il patrimonio, per furto aggravato di energia elettrica: grazie a bypass, riscontrato grazie all’ausilio di personale Enel, è riuscito a risparmiare sulle bollette della corrente. L’allaccio abusivo consentiva di prelevamento di cospicui quantitativi di energia per alimentare l’impianto di illuminazione dell’abitazione, nonché i numerosi elettrodomestici presenti, tra i quali una stufa, una pompa idrica e un televisore. Sono tuttora in corso accertamenti finalizzati a quantificare l’ammontare del danno.

 

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter